I tarocchi regionali

I Tarocchi piemontesi

Nel mazzo di tarocchi  ancora oggi in uso in diverse città piemontesi, i trionfi vanno dal Matto(0) al Mondo (21). L’ordine attuale è cioè esattamente quello di tipo C, il che farebbe pensare che fin dall’inizio il tarocco piemontese fosse del tutto coincidente con quello milanese, il quale darà vita al Tarocco di Marsiglia (Ordine dei trionfi). Ma …

I Tarocchi piemontesi Leggi tutto »

I Tarocchi romani

Ci sono fonti documentarie che attestano la presenza di tarocchi a Roma già nella seconda metà del Quattrocento ( Arnold Esch: Roman custom registers 1470-1480… in Journal of the Warburg and Courtauld Institutes,58,1995). Arnold Esch, per anni a capo dell’Istituto Storico Germanico di Roma, nell’articolo citato ci dice che dai libri doganali dell’epoca risulta chiaramente l’importazione a …

I Tarocchi romani Leggi tutto »

Il Tarocchino bolognese

Il Tarocchino bolognese non è altro che un mazzo di tarocchi ridotto a 62 carte, con l’eliminazione delle quattro carte numerali dal 2 al 5 di ciascun seme. Ogni seme ha dunque 10 carte e non 14 come nei tarocchi tradizionali. Se alle 40 carte numerali aggiungiamo i classici 22 trionfi otteniamo questo mazzo ridotto, detto, appunto, Tarocchino, nome …

Il Tarocchino bolognese Leggi tutto »

Le Minchiate fiorentine

Le “Minchiate” fiorentine sono un mazzo costituito da 97 carte. Rispetto al tradizionale mazzo di 78, non ha la Papessa e, in aggiunta ai restanti 21 trionfi, ne ha altri 20. Quindi, 41 Trionfi che addizionati alle 56 carte normali fanno in tutto 97 carte. Siccome le Minchiate discendono dai tarocchi, tratterò dapprima del tarocco fiorentino, e poi …

Le Minchiate fiorentine Leggi tutto »